Cani & dintorni

FAQ

A che età posso portare il mio cane a scuola?

Il più presto possibile dopo la prima vaccinazione. La SCMG organizza tutto l'anno corsi di socializzazione per cuccioli a partire dall'età di 2 mesi (vedi calendario dei corsi). 

Quanto costa un corso alla SCMG?

Ecco i nostri prezzi:

  • Corso di socializzazione I per cuccioli dai 2 ai 4 mesi: GRATUITO
  • Corso di socializzazione II per cuccioli dai 4 ai 7 mesi: CHF 180.-- x 10 lezioni di un'ora
  • Corso d'educazione per tutti i cani e razze: CHF 180.-- x 10 lezioni di un'ora
  • Corsi obbligatori OPAn teorico: CHF 90.-- x 2 lezioni di 2 ore
  • Corsi obbligatori OPAn pratico: CHF 90.-- x 4 lezioni di 1 ora
  • Corso pratico per cani appartenenti alle trenta razze particolari: CHF 180.-- per 10 lezioni di 1 ora + test di prova

Perchè devo portare il mio cane così presto a scuola?

I primi mesi di vita del cucciolo sono molto importanti per il suo sviluppo sia fisico che psichico. Dopo il distacco dalla madre e dai fratellini è necessario continuare la socializzazione del cane, abituarlo ai suoi simili, alle persone, ad ambienti diversi e situazioni diverse facendogli fare esperienze positive. 

Cosa prevede la legge sui cani?

 

Visiona il prospetto:

Premi qui > Brochure_detentori.pdf (168,1 kB)

Corsi OPAn teorico e pratico, chi deve frequentarli? Entro quando? Dove?

 

I corsi OPAn sono obbligatori per tutte le razze indistintamente se sono presenti nella lista delle razze soggette ad autorizzazione oppure no. Il corso teorico è obbligatorio solamente per chi non ha mai avuto un cane, il corso pratico (training), invece, è obbligatorio per tutti.

Per conoscere i termini entro quando devono essere frequentati i corsi cliccare qui.

La lista dei formatori autorizzati a tenere i corsi è consultabile tramite un comodo strumento di ricerca sul sito dell'UFV. Basta inserire il CAP del proprio domicilio e appariranno i formatori nelle sue vicinanze. Per effettuare la ricerca cliccare qui.

Come posso dimostrare di aver già detenuto cani in passato e dunque non di dover frequentare il corso teorico OPAn?

La prova di aver avuto cani in passato può essere fornita da: tesserino ANIS, passaporto del cane, certificato di vaccinazione, attestazione veterinaria, fattura del pagamento della tassa sui cani. Si tengono in considerazione tutti i membri del nucleo famigliare di età superiore ai 16 anni.

Cosa si intende con il termine “luoghi frequentati dal pubblico” ?

Per luoghi frequentati dal pubblico si intendono le aree normalmente frequentate da persone o animali, come le vie e le piazze dei centri abitati, i parchi, le zone ricreative e i pascoli frequentati da greggi di animali da reddito. Ogni Municipio inoltre ha la possibilità di applicare regole ancora più severe all’interno dell’ordinanza municipale.

Cosa si intende con il termine detentore?

Il detentore è colui che si occupa abitualmente della gestione del cane. All’interno del nucleo famigliare è possibile che più persone si occupino del cane ma in linea generale sarà solo una persona a richiedere l’autorizzazione. In casi particolari, in presenza di cani la cui detenzione risulta problematica sarà possibile che l’UVC richieda che più persone superino il test con lo stesso cane.

Cosa devo fare per richiedere l’autorizzazione?

L’autorizzazione va richiesta prima dell’acquisto del cane al Municipio che a partire dal primo aprile 2009 metterà a disposizione gli appositi formulari da compilare. Sul formulario dovranno essere indicati i dati del richiedente, i dati del cane e dovrà essere fornita una descrizione delle strutture (recinzione, cuccia..). In allegato dovrà esser fornita una copia dell’estratto del casellario giudiziale e dell’attestato OPAn (corso teorico) quando necessario. Se il Municipio lo riterrà necessario potrà effettuare un sopralluogo al domicilio del richiedente per valutare la strutture. Il Municipio invierà tutto il materiale all’UVC e rilascerà il suo preavviso. L’UVC deciderà circa il rilascio dell’autorizzazione e comunicherà la sua decisione direttamente al richiedente. Una volta ottenuta l’autorizzazione sarà possibile l’acquisto del cane.

Cosa succede se il test non viene superato?

In linea generale il detentore dovrà frequentare con il cane un nuovo corso con lo scopo di migliorare la gestione del cane nelle situazioni rappresentate dalle prove del test che non sono state superate. Dovrà poi ripetere il test entro sei mesi. In caso di una seconda bocciatura l’UVC ordinerà le misure puntuali in rapporto al problema del cane rispettando il principio dell’efficacia e della proporzionalità.

© 2010 Tutti i diritti riservati.

Crea un sito gratisWebnode